Notizie flash
LUNEDI' 3 GIUGNO ORE 21 A UDINE CENA E VIDEO COLLEGAMENTO SKYPE CON ROBERTO VANNACCI

L'ABITO NON FA IL MONACO: UNA VECCHIA CONOSCENZA DELL'ASSESSORE REGIONALE ALLA SALUTE FVG

L’avvocato Marco Monaco sarà il nuovo presidente della società Autostrade Alto Adriatico. Lo si è appreso in ambienti politici, dopo che si è tenuto un incontro tra le forze di maggioranza del centrodestra. Tra gli argomenti affrontati, c’era proprio quello delle società partecipate. Le segreterie regionali si sono accordate per individuare i profili più idonei a ricoprire i ruoli apicali degli enti a partecipazione regionale. Monaco succede al presidente uscente Gabriele Fava, dimessosi dopo essere stato nominato alla guida dell’Inps. Se il mainstream tende a dipingere la scelta dell'avvocato Monaco come una scelta puramente tecnica non è difficile intuire che la politica dice sempre la sua a questo livello di poltrone apicali. Si dice, infatti, che ad apprezzare particolarmente il nome di Monaco sia stata Forza Italia tramite l'attuale assessore regionale alla sanità e alla protezione civile Riccardo Riccardi. Riccardi, conosce Marco Monaco da moltissimi anni, fin da quando venne individuato per delle consulenze dal compianto direttore generale Enrico Razzini; in quegli anni Riccardi era assessore regionale alle infrastrutture. Stesso discorso qualche anno dopo la morte di Razzini; questa volta Riccardi era, ed è, commissario sraordinario per la terza corsia, nonostante la delega alle infrastrutture sia in capo alla brava Cristina Amirante (Fdi). Monaco è stato supporto giuridico al Responsabile del Procedimento del Commissario delegato per l'emergenza dell'Autotrada A4 con ampliamento dell'asse autostradale "Venezia - Mestre" tramite la realizzazione della terza corsia, per il completamento del Corridoio N.5.(periodo dal 2008 ad oggi circa, valori interventi 1.750 milioni di euro). Monaco è stato anche supporto giuridico al Responsabile del Procedimento della Società Autovie Venete Spa, partecipata in modo maggioritario dalla Regione Fvg, attraverso Friulia Fvg, concessionaria dell'Autostrada Venezia - Trieste con diramazioni Palmanova - Udine e Portogruaro - Pordenone - Conegliano, con compiti di assistenza al Responsabile Unico del Procedimento per affidamenti di vari appalti dal 2007 al 2012 per un valore economico di interventi considerato dalla struttura stessa indeterminabile. Ancora: l'avvocato Monaco risulta componente del collegio consultivo tecnico nominato dalla stazione appaltante Commissario delegato per l'emergenza dell'Autostrada A4 con apliamento dell'asse autostradale Venezia - Trieste tramite la realizzazione della Terza Corsia, nell'ambito dell'appalto integrato per l'affidamento della progettazione esecutiva e dell'esecuzione dei "Lavori di costruzione della strada di Circonvallazione a Sud della città di Pordenone tra la S.S.13 e l'Autostrada A28" (valore economico complessivo intervento euro 38,5 milioni - periodo assistenza 2020 - 2021). Ancora componente del collegio consultivo tecnico nominato dalla stazione appaltante Commissario Delegato per l'emergenza dell'Autostrada A4 con ampliamento dell'assde autostradale denominato A4 nell'a,bito dell'appalto integrato concernente la progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori di costruzione dell'ampliamento dell'Autostrada A4 con la terza corsia tratto Gonars - Villesse - I sub lotto (periodo 2021 - in corso; valore economico complessivo intervento euro 110 milioni). Spiccano poi, a conferma del rapporto di grande fiducia fra l'assessore regionale Riccardo Riccardi e l'avvocato Marco Monaco altre due "consulenze " ma questa volta in un ambito totalmente diverso, ossia in quello socio sanitario ospedaliero giuliano. Supporto giuridico al responsabile del procedimento dell'Azienda Sanitaria Universitaria integrata di Trieste (ASUITS) nell'ambito dell'appalto integrato per l'affidamento della progettazione esecutica e dell'esecuzione dei lavori di Riqualificazione del Comprensorio Ospedaliero di Cattinaria in Trieste, con compiti di assistenza nella redazione di provvedimenti di competenza della stazione appaltante, nonchè nel procedimento di interpello ex art.140 (periodo 2019 - 2020; Euro 120 milioni). Ancora in ambito Sanità Fvg: Supporto giuridico di tipo continuativo alla Stazione appaltante Azienda Sanitaria Universitaria Giuliana Isontina (ASUGI) e al responsabile di procedimento relativo al contratto di partenariato pubblico - privato, avente ad oggetto la manutenzione e gestione delle infrastrutture ospedaliere, connessa ad interventi strutturali finalizzati al risparmio e al contenimento energetico (periodo assistenza 2020 - 2022; valore cmplessivo economico concessione: euro 110 milioni). Va detto che queste notizie sono aggiornate al novembre 2022; poi non sappiamo se ci siano stati altri rapporti fra l'avvocato Monaco e la Regione Fvg.

Video