Notizie flash
LUNEDI' 3 GIUGNO ORE 21 A UDINE CENA E VIDEO COLLEGAMENTO SKYPE CON ROBERTO VANNACCI

FABIO DURANTI DI RADIO RADIO PORTA A UDINE IL VERO GIORNALISMO DEL DISSENSO

Sanremo 2024: nel giro di una settimana, infatti, giornali e televisione si sono trovati non solo ad affrontare cantanti che non si sono limitati a fare i cantanti, ma addirittura a guadare il confine paludoso che distingue un’informazione nota a tutti da un pettegolezzo diffuso. Inimmaginabile pensare di trovarsi a gestire in soli sette giorni Dargen D’Amico che contesta apertamente le politiche migratorie del governo da Mara Venier, voci di corridoio su un affaire tra Mahmood e Marco Mengoni e Ghali, un italiano di seconda generazione che chiama apertamente il conflitto israelo-palestinese un “genocidio”. Fabio Duranti di Radio Radio venerdì 17 maggio alle ore 18.30 sarà a Udine a Palazzo Kechler assieme a Diego Fusaro ospite del Corsaro della Sera. Fabio Duranti è il fondatore di Radio Radio e Radio Radio TV, che dal 1978 è uno dei pochissimi Media Multipiattaforma realmente indipendenti, ovvero non collegato in alcun modo a gruppi imprenditoriali o politici. Nel corso dei decenni Duranti ha partecipato in prima persona allo sviluppo dei sistemi tecnologici per la diffusione di contenuti radiotelevisivi e ne ha promosso l’introduzione in Italia attraverso gruppi di lavoro presso le istituzioni: AGCOM, MISE e le Associazioni di Categoria. Con la competenza e l’esperienza accumulata, ha dotato Radio Radio di tutte le risorse tecnologiche per diffondere i propri contenuti su ogni piattaforma disponibile, uno dei punti chiave del grande successo verso il pubblico, oltre alla qualità del prodotto editoriale e della reputazione conquistata nel tempo.
Radio Radio e Radio Radio TV è stata premiata dagli addetti ai lavori per essere la prima Radio TV 4.0, ovvero attivamente presente su tutte le piattaforme disponibili per la diffusione di contenuti editoriali. Dalle classiche trasmissioni in FM, alla TV via satellite con SKY e via Digitale Terrestre; ma soprattutto con immediata fruibilità sui dispositivi mobili attraverso l’applicazione “Radio Radio”, con la quale è possibile l’ascolto e la visione dei contenuti in modo semplice e gratuito. L’attività di Fabio Duranti nel settore radiotelevisivo riguarda anche la qualità dell’informazione, verso la quale ha sempre avuto una particolare attenzione, soprattutto nella battaglia contro le “fake news”, nella maggior parte dei casi narrazioni formate ad uso e consumo dei committenti.

Video