Notizie flash
ASSEGNATA UNA SCORTA AL SINDACO DI MONFALCONE: MINACCE DALLA COMUNITA' ISLAMICA

SGARBI SI DIMETTE DA SOTTOSEGRETARIO AL CULTURA MA NON SI SCUSA CON NESSUNO

«Mi dimetto con effetto immediato da sottosegretario del governo e lo comunicherò nelle prossime ore alla Meloni»: è quanto ha detto Vittorio Sgarbi a margine di un evento a Milano. «Mi dimetto e lo faccio per voi. Adesso sono solo Sgarbi, non sono più sottosegretario», ha aggiunto. «Non mi devo scusare con nessuno, ho espresso le mie imprecazioni come fa chiunque», ha detto inoltre Sgarbi a margine dell’evento «La Ripartenza» a Milano, interrogato sulla sua reazione alle inchieste dei giornalisti di Report e de Il Fatto Quotidiano. A chi gli chiedeva quale fosse, in seguito alla sue reazioni, l’immagine di lui che arriva all’estero, il sottosegretario risponde: «Dobbiamo chiederlo all’estero. Il sottosegretario non ha rilasciato nessuna intervista quindi quelle erano immagini rubate. E uno nel suo privato può dire quello che vuole». Quanto agli auguri di morte rivolti ai giornalisti afferma: «Non rifarei l’intervista anche perché non l’ho fatta. E comunque il giornalista non morirà per questo».

Video