Notizie flash
VENERDI' 5 LUGLIO ORE 19 ROBERTO FIORE A UDINE

MAGDA ULIANA NEL 2022 PREPARAVA LA CULLA AL MOSTRO D'ACCIAIO DELLA LAGUNA

Mentre in questi giorni tutti i candidati alle elezioni regionali fingono di aver scoperto da poco la devastante opera che potrebbe essere realizzata a San Giorgio di Nogaro emerge la verità. L'intera classe politica, salvo qualche rarissima eccezione, ha mentito spudoratamente per almeno 2 anni, coprendo il silenzio dei vertici regionali. Il padre politico del mostro d'acciaio ha un nome e un cognome ben chiari: Sergio Emidio Bini. Con decreto N°31212/GRFVG del 19/12/2022 la Direzione Centrale Attività Produttive procedeva per un affidamento diretto di un incarico per il servizio "Studio Trasportistico per la valutazione degli effetti sulla rete stradale e ferroviaria dei flussi del traffico, riconducibili al nuovo insediamento previsto nell'area produttiva di sal Giorgio di Nogaro". Nel decreto, firmato dalla dott.ssa Magda Uliana, si legge testualmente "Viste le generalità con la quale il Presidente ha reso edotta la Giunta regionale del potenziale investimento, prospettato dal Gruppo Metinvest B.V., nella zona industriale Aussa Corno in comune di San Giorgio di Nogaro, d'intesa con l'assessore alle Attività produttive e turismo, ha demandato alla Direzione Centrale competente gli opportuni approfondimenti ..." Decreta di aggiudicare a LABORATORIO DI INGEGNERIA FERROVIARIA E TRAFFICO SRL l'incarico e di pegnare l'importo di 96.624,00 euro del bilancio regionale 2022-2024". Sul prossimo numero del Corsaro della Sera i documenti ufficiali.

Video